Comune di
Cavallermaggiore
Comune di
Cavallermaggiore
Comune di
Cavallermaggiore 
Il comune su link_facebook link_twitter link_youtube link_rss
Stai navigando in : Le News
   Le News
SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE - SUAP

Con il D.P.R. 160/2010 lo Sportello unico per le attività produttive (SUAP) diventa l’unico punto di accesso per le imprese in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti le attività produttive e fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni coinvolte nel procedimento. Con la sua istituzione si dà concreta esecuzione alle norme di semplificazione previste dalla Legge Bassanini (n. 59/1997), dal Decreto Legislativo n. 112/1998 e dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 447/1998. Infatti lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è uno strumento di semplificazione amministrativa che utilizza a sua volta altri strumenti di semplificazione (conferenza di servizi, SCIA, silenzio assenso, accordo tra amministrazione e privati ecc.) al fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione (P.A.) ed utenza. Tecnicamente le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti l'esercizio di attività produttive e di prestazioni di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversone, ampliamento o trasferimento, nonchè cessazione o raittivazione delle suddette attività, ivi compresi quelli di cui al D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 ed i relativi elaborati tecnici e allegati dovranno essere presentati esclusivamente in modalità telematica. Lo Sportello Unico, sempre in via telematica, inoltrerà la documentazione alle altre Amministrazioni che intervengono nel procedimento. Il portale impresainungiorno.gov, realizzato dal Ministero per lo Sviluppo Economico, avrà la funzione di raccordo telematico e di interazione tra tutti i soggetti e gli Enti interessati coinvolti. E' pertanto rimesso al portale il collegamento ed il reindirizzo ai sistemi informativi ed ai portali già realizzati dei SUAP, garantendo la interoperabilità tra le Amministrazioni. IL COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE, al fine di dare attuazione agli obblighi di legge , ha aderito alla soluzione organizzativa proposta dalla Camera di Commercio di Cuneo. Il Sistema Camerale ha predisposto una soluzione informatica accessibile dal portale www.impresainungiorno.gov.it. L’impresa che vuole attivare, modificare o variare un’attività economica produttiva o di prestazione di servizi sul territorio del Comune di Cavallermaggiore dovrà presentare la pratica telematica al SUAP. Ai sensi dell'art. 5 del D.P.R. 160/2010 se la segnalazione è contestuale alla COMUNICAZIONE UNICA dovrà essere trasmessa al Registro delle Imprese, che a sua volta la trasmetterà al SUAP, collegandosi al sito www.registroimprese.it. In tutti gli altri casi occorrerà collegarsi al portale www.impresainungiorno.gov.it, accedere al SUAP TELEMATICO del COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE, presso il SUAP CAMERALE della CCIAA di Cuneo e registrarsi con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) per poter operare nel front office del sistema. Qui verrà guidato nella compilazione della modulistica necessaria, in riferimento all’oggetto dell’attività economica di proprio interesse, nell’apposizione della firma digitale e nell’inoltro al SUAP comunale c/o la CCIAA. Una volta compilata la modulistica poposta nell’ambito del predetto portale www.impresainungiorno.gov.it - si richiede al soggetto interessato - prima di procedere all'inoltro definitivo al SUAP CAMERALE, di allegare, in formato pdf alla stessa, le istanze o le comunicazioni necessarie per l'esercizio dell'attività economica di interesse, secondo la modulistica in dotazione presso il Comune di Cavallermaggiore e i vari Enti Pubblici coinvolti e competenti, reperibile sui loro rispettivi siti. Pertanto detta modulistica dovrà essere scaricata, compilata manualmente, sottoscritta e scannalizzata in formato pdf per poi essere allegata all'istanza camerale prodotta con il portale impresa in un giorno. Nel caso che l'esercizio di un'attività produttiva sia oggetto di procedimenti ad istanza, il richiedente dovrà provvedere ad apporre sulla domanda la marca da bollo da € 14,62, annullata, che sarà quindi scansionata ed allegata al messaggio predetto secondo le indicazioni fornite, così come eventuali versamenti di diritti di segreteria inerenti a procedimenti amministrativi interessati. Qualora la documentazione non possa per motivi tecnici essere allegata all'istanza telematica, essa dovrà essere fornita o come documentazione cartacea e su supporti CD Rom direttamente presso il Comune di Cavallermaggiore, specificandolo come allegato nell'istanza o altra comunicazione in via telematica tramite il SUAP CAMERALE. Il Comune di Cavallermaggiore si riserva di richiedere comunque la presentazione di documentazione cartacea per specifiche esigenze tecniche d'istruttoria. Nella presente AREA TEMATICA è stata riportata la principale modulistica in dotazione nell’ambito dei procedimenti di questo Comune e di altri Enti Pubblici di nostra conoscenza. La procedura descritta sarà comunque soggetta a futuri aggiornamenti, sulla base dei risultati ottenuti a Livello Nazionale a cura degli Enti coinvolti (INFOCAMERE/REGIONE PIEMONTE/COMUNE/CAMERA DI COMMERCIO), nel raggiungere una corretta gestione dello "Sportello Unico Attività Produttive", ai sensi della normativa di riferimento. RESPONSABILE DEL SERVIZIO SUAP COMUNALE CAVALLERMAGGIORE PRESSO LA CCIAA: Segretario Comunale in carica 
REFERENTE/COORDINATORE BERNARDI Mara
Sezione Allegati
    SUAP GLOSSARIO
        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Cavallermaggiore
Via Roma, 104 - 12030 Cavallermaggiore (CN)
Tel: 0172.381055
Fax: 0172.382638
Email: info@comune.cavallermaggiore.cn.it
Partita IVA: 00330720046
Email: info@comune.cavallermaggiore.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UFGZZT
Codice ISTAT: 004059
Codice catastale: C376
Codice fiscale: 00330720046
Partita IVA: 00330720046
Conto Corrente Postale: IT 78 P 07601 10200 0000 17739129
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 20 O 08487 46150 0000 5080 0512

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento